Assistenza e Riparazione

Elettrodomestici


Hai veramente bisogno di assistenza
per il tuo elettrodomestico?


Chiama un tecnico specializzato!

 

ASSISTENZA SPECIALIZZATA ELETTRODOMESTICI

Assistenza Elettrodomestici - Riparazione Elettrodomestici - Tecnico Elettrodomestici

Assistenza Elettrodomestici - Riparazione Elettrodomestici - Tecnico Elettrodomestici

Assistenza e riparazione elettrodomestici.

Gli elettrodomestici sono molto preziosi, compagni quotidiani ed insostituibili.
Sovente un loro cattivo funzionamentopotrebbe non essere sinonimo di un guasto.
Intervenendo in tempo potremo salvare il tuo elettrodmesicto, risparmiare molti soldi,
e continuare senza scossoni la nostra vita domestica quotidiana.

Consigli Tecnici per Elettrodomestici

Qualche consiglio di manutenzione ordinaria per evitare problemi o rotture del vostro elettrodomestico

  1. Consigli per Lavatrici

    1.    Fare sempre attenzione al peso del carico che viene lavato
    2.    Usare anche un detersivo anticalcare (preferibilmente liquido)
    3.    Non mettere troppo detersivo (spesso un’ acqua meno dura aumenta la formazione di schiuma).
    4.    Maggior parte delle lavatrici nuove sono elettroniche e danno problemi se si trovano in ambienti umidi o all’aperto; quando ci sono dei temporali o sbalzi di corrente è sempre meglio non usarli o addirittura scollegarli dall’ alimentazione elettrica per evitare qualsiasi danno ai componenti elettronici.
    5.    Se la lavatrice non strizza bene , e rumorosa durante lo scarico o si sentono odori sgradevoli controlare il filtro di scarico. Su alcuni modelli non il filtro potrebbe no essere reperibile per che non sono dotate di un filtro (in questi casi il filtro cosi detto decantatore e situato intenamente al livello del manico o prima della pompa di scarico). Oppure per motivi di estetica il filto si trova dietro uno sportellino o in basso smontando la prottezione di plastica.

  2. Consigli per Frigoriferi

    1.    Se si tratta di un frigorifero classico, effettuare ogni tanto lo sbrinamento manuale.
    2.    Non avvicinare troppo il frigo al muro o ostruire la parte posteriore in modo da far passare più aria.
    3.    Non tenere il frigorifero vicino a fonti di calore; se da incasso fare attenzione che abbia lo spazio per far passare l’aria.
    4.    Si consiglia di non caricare con troppa roba il frigo o mettere degli alimenti tiepidi o addiritura bollenti all’ interno, per farli raffredare più in fretta (questo favorisce la formazione di condensa o l’aumento di ghiaccio)
    5.    E’ indicato lavare le guarnizioni della porta con acqua calda ed eventualmente con un detersivo adatto.
    6.    Aprire il meno possibile la porta del frigo specialmente d’estate quando i frigoriferi faticano di piu, per causa della temperatura ambientale.
    7.    Non usare oggetti taglienti o appuntiti per togliere il ghiaccio o fare lo sbrinamento piu in fretta. Consiglio: mettere dentro una pentola con dell’acqua bollente o usare il phon se si ha fretta.
    8.    Di solito e meglio tenere la manopola di temperatura sul medio come gradazione o a metà corsa tra il minimo e il massimo. Per ogni reparto le temperature consigliate sono di 4-5 °C per il frigorifero e -18 °C per il congelatore.

  3. Consigli per Lavastoviglie

    1.     Pulire sempre i residui duri di cibo che rimangono sui piatti prima di inserirle nella lavapiatti (la lavastoviglie non è un tritatore e di seguito i resti duri di cibo come semi di oliva pezzi di ossa e addiritura i semi di limone possono causare danni anche gravi al suo elettrodomestico)
    2.    Pulire periodicamente i filtri del pozzetto e fare attenzione che vengano rimontati bene e bloccati nei loro inserti
    3.    Pulire i fori dei mulinelli (spruzzatori) usando uno stuzzicadente o un fil di ferro adatto facendo attenzione a non allargare o dannegiare i fori del mulinello. Far uscire lo sporco dalla parte dell’attaco del mulinello.
    4.    Fare attenzione quando capita che si spacca accidentalmente qualche piatto, di raccogliere tutti i pezzi di vetro che cascano all interno della lavapiatti.
    5.    Usare sempre l’imbuto apposito per mettere il sale. Nel caso che il sale cada sulla vasca interna e non nel depuratore bisogna pulire i cristalli di sale altrimenti con il passare del tempo si potrebbe ossidare o corrodere l’acciaio (il sale è un buon agente corrosivo, e l’acciaio non fa eccezione da questa regola)
    6.    Si consiglia di usare come detersivo le pastiglie, avendo gia ognuna un dosaggio adatto per un lavaggio completo, non si può sbagliare nel mettere troppo o non abbastanza detersivo.
    7.    A seconda della frequenza con la quale viene usata la lavastoviglie è indicato fare ogni tanto un lavaggio a vuoto di pulizia usando la curalavastoviglie (prodotto fatto apposta per questo genere di manutenzione ordinaria ed è anche venduto nei supermercati). I nostiri tecnici hanno notato una vera differenza tra le lavastoviglie dove viene usato questo prodotto e quelle dove non si usa mai.

  4. Consigli per il Forno

    1.    Non è consigliato lasciare il forno fermo per troppo tempo, può succedere che a volte gli elementi riscaldanti (le resistenza ) si rompono prima se il forno non viene usato per un periodo prolungato.
    2.    I forni di ultima generazione sono dotati di un pogramma autopulente destinato a facilitare la pulizia al loro interno , se c’è bisogno di pulirlo manualmente si consiglia di usare un detersivo adeguato.
    3.    Fare attenzione a non spruzzare il detersivo sulle resistenze, perchè una volta messo in funzione gli elementi riscaldanti del forno possono causare odori sgradevoli e addiritura vapori tossici se si usano detersivi multiuso.
    4.    Fate attenzione a non appoggiare troppo peso sul vetro interno del forno o della porta.